lug
02

Zhuang Hong Yi | In Bloom

Author // Redazione
Posted in // ARTE, NEWS

ZHUANG HONG YI
In Bloom
a cura di ARIA art gallery
1
Giugno – 9 Settembre 2012
Aria Art Gallery, Firenze


Dominare due anime opposte, interdipendenti, essere capaci di ricreare, sulla tela, il perfetto equilibrio tra ying e yang. Queste sono le grandi sfide a cui Zhuang Hong Yi non si è mai sottratto.

Ogni cosa contiene in sé il suo contrario. Un quantitativo impreciso di oscurità che permette di vedere meglio il chiarore dell’essenza. In una Cina post-maoista spremuta e avvilita, si forma Zhuang Hong Yi, artista caparbio e tenace, deciso a non ostruire quello spiraglio che si apre verso Occidente. L’esperienza olandese gli ha permesso di risolvere sulla tela ambiguità e contrasti propri della sua tradizione, di quella sete di perfezione che una vita interiore agitata e incostante vorrebbe placare. Bellezza e raffinatezza si vestono di materia, si fanno quadro da toccare, in una danza di pennellate contrastanti dai colori squillanti. Le campiture piatte del dell’arte orientale acquistano forza, vigore, invadono lo spazio attraverso una tecnica particolare e l’uso della carta di riso, trasformandosi così in microsculture dal puntuale equilibrio tridimensionale. Due culture che si scontrano in curve e torsioni cromatiche, materiali tradizionali che si assemblano in forme nuove, contemporanee, Zhuang Hong Yi tramuta ogni pezzo in una riflessione tra il suo patrimonio “materno” e la sua vita in Europa. La leggerezza dei fiori di carta di riso, segno distintivo dell’artista, si mescola alla matrice terrena dell’acrilico e della pittura ad olio, ricalcando ancora una volta il simbolismo mitico dello yin e yang.  Tutto il suo lavoro è invitante e seducente, i suoi dipinti riflettono il desiderio di evocare nell’osservatore un magnetismo tra la tattilità e la delicatezza delle forme floreali, realizzate una ad una attraverso vibranti colori che si amalgamano dinamicamente tra texture e luminosità. Rinnovamento e tradizione possono così procedere in sincrono, in un dialogo serrato tra i ferrei canoni orientali e il volatile concettualismo visuale contemporaneo.

Eleonora Ciambellotti

 

Tags // , , , , , , , , , ,

Trackback from your site.

Leave a comment

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: